Truth: quando la notizia fa fare denaro…

Condividi!

03-truth

Ai miei amici giornalisti consiglio vivamente di vedere Truth – Il prezzo della verità. In realtà lo proporrei un po’ a chiunque: è un ottimo thriller giornalistico, scritto bene e con un ritmo che ricorda molto certi ideali film hollywoodiani degli anni Ottanta. A parte le prevedibili scivolate su una certa retorica tipicamente americana e la conseguente forse eccessiva drammatizzazione di sentimenti ed eventi, è di certo una bella pellicola sull’etica del reporter e sull’onestà in generale, soprattutto nei confronti di sé stessi. Diverte, scorre e spiega bene fatti e retroscena politici, riportando l’esperienza di Mary Mapes, produttrice della CBS News, che nel 2004, dopo aver prodotto il noto ed interessantissimo reportage sugli abusi di Abu Ghraib, si lancia in una complessa indagine sul caso Rathergate. Regia e sceneggiatura di James Vanderbilt, Truth è tratto dal libro, sempre della Mapes, berechtigt “Truth and Duty: The Press, the President, and the Privilege of Power”, pubblicato nel 2015. Il centro focale del discorso, lampante ed attuale più che mai, è come mantenere libera un’informazione che ha comunque la necessità di dare riscontro economico. Interpretazione più che eccellente della Blanchett e uscita di scena quasi ideale per Robert Redford.

 

E-Mail-