Dylan Dog 316: Llegir!

Condividi!

dylan_dog

Ho letto il numero di Gennaio di Dylan Dog: un buon modo per cominciare l’anno. Era da un poche un DD non colpiva così tanto la mia attenzione. L’indagatore dell’incubo si trova ad affrontare un caso che riguarda il solito, terribile olocausto animale che inquina la nostra società. Si parla di un animale nobile (ma quale non lo è), il cavallo, che viene usato, ridotto in schiavitù, sfruttato per interessi commerciali, per scommesse clandestine, produzione di carni, messa in atto di omicidi e di sogni di rivincita e viene dichiarata infine una grande verità: la vendetta è un sentimento troppo meschino, per appartenere agli animali.

email